Poste Italiane assume operatori di sportello. Come candidarsi.

Poste Italiane assume operatori di sportello. Come candidarsi.
Agosto 11 06:00 2021 Stampa

Poste Italiane apre a nuove assunzioni: al momento cerca nuovi operatori di sportello. Opportunità di lavoro per diplomati, da assumere su tutto il territorio nazionale a tempo indeterminato.

Ma vediamo tutti i dettagli.

Poste Italiane

L’azienda è nata 159 anni fa, ha quasi 13mila uffici postali e 125mila dipendenti. Quotata in Borsa dal 2015, opera nel recapito, nel risparmio, nella logistica, nei prodotti assicurativi e finanziari.

L’operatore di sportello

L’operatore di sportello dovrà svolgere attività di promozione e di vendita dei servizi e dei prodotti Poste Italiane; dovrà essere in grado di dare informazioni ai clienti (in vista anche di un rapporto di fidelizzazione) e svolgere procedure operative ed amministrative.

I requisiti

Per potersi candidare come operatore di sportello il requisito richiesto è un diploma di scuola secondaria con voto minimo di 70 centesimi o 42 sessantesimi.

Essere in possesso di una laurea o di un diploma con votazione maggiore alla minima richiesta sono requisiti preferenziali.

Il contratto e le sedi

Il contratto per operatori di sportello sarà a tempo indeterminato e con orario part-time. Le offerte di lavoro sono per le sedi in tutta Italia, a seconda delle necessità di Poste Italiane.

Come candidarsi

Per candidarsi come operatore di sportello occorre andare sulla piattaforma dedicata sul sito delle Poste Italiane o nella sezione Lavora con noi, dove troverete anche tutte le altre offerte di lavoro attive.

Da qui potete inviare il vostro CV compilando l’apposito form.

Il termine ultimo per candidarvi come operatori di sportello è il 31 agosto 2021.

A questo link inoltre trovate informazioni sulle altre posizioni aperte e su come inviare la vostra candidatura per la posizione di postino.