Le professioni più richieste nel settore turismo e ristorazione

Le professioni più richieste nel settore turismo e ristorazione
Luglio 23 06:00 2021 Stampa

La ripartenza del nostro Paese inizia da turismo e ristorazione. Tra i settori più colpiti durante il lockdown 2020 a causa delle restrizioni, possono ora, grazie alle nuove norme sulle riaperture e grazie alla possibilità di spostarsi, ricominciare a muoversi.

Le più importanti piattaforme di ricerca di lavoro hanno analizzato tutte le offerte presenti ed hanno individuato il numero di annunci, le competenze e le professioni più ricercate nei settore della ristorazione e del turismo per l’estate 2021.

Le offerte

Tra i dati raccolti, quello che salta all’occhio per primo è il numero degli annunci di lavoro: ben 4.500. Un aumento del 97% rispetto allo scorso anno, e ci fa capire che il settore è pronto davvero a ripartire dopo un 2020 difficile.

Il 29% delle offerte di lavoro, altro dato importante, è nelle città d’arte. Turismo dunque non solo per le spiagge della Penisola.

Le professioni più richieste

Dai dati emersi, le professioni più richieste per la stagione estiva sono quelle per godersi al meglio le vacanze.

Dunque, al primo posto troviamo gli addetti alle pulizie: figure richiestissime forse anche per le nuove norme igieniche e di sanificazione.

Al secondo e terzo posto non mancano le figure di cameriere e barman, ricercatissime sia dai professionisti del settore che da giovani alle prime esperienze, alla ricerca di un lavoro che permetta loro anche di divertirsi.

Siamo sempre nella ristorazione anche con le posizioni successive, al quarto posto c’è l’addetto alla ristorazione, il cuoco al quinto, lo chef al settimo ed in coda il lavapiatti al nono ed il pizzaiolo al decimo.

Nell’ambito turistico ed alberghiero troviamo al sesto posto il consulente di viaggi, ed il facchino all’ottavo, ricercato soprattutto nelle strutture di alto livello.

Fuori top ma sempre ricercati ci sono il bagnino al tredicesimo posto e l’animatore turistico al quindicesimo.

Skills richieste

Tra i requisiti richiesti, ovviamente, la conoscenza dell’inglese è al primo posto, soprattutto per baristi e camerieri, che devono essere in grado di comunicare con i turisti stranieri.

Altra skill molto richiesta negli annunci di lavoro è l’adattamento al cambiamento, che è nell’oltre 50% degli annunci per camerieri, baristi ed addetti alle pulizie.

L’abilità di dare assistenza ai clienti non è meno importante, seguita subito dopo dal saper lavorare in squadra, requisito indicato soprattutto per camerieri e barman.