Riapre il concorso per 400 notai. Nuova scadenza a luglio

Riapre il concorso per 400 notai. Nuova scadenza a luglio
Giugno 30 06:00 2021 Stampa

Il 3 giugno 2021 la Corte della Giustizia Europea ha sentenziato che per il concorso pubblico per la ricerca di Notai, il limite di età sarebbe stato alzato a 50 anni.

In seguito alla sentenza, il numero dei posti a disposizione è passato da 300 a 400 e la nuova scadenza per la presentazione della domanda è il 17 luglio.

Requisiti

Possono partecipare al concorso tutti i cittadini italiani o di un altro Stato membro dell’Unione Europea in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano compiuto 21 anni
  • godano di pieni diritti civili e politici
  • non siano mai stati imputati o condannati
  • non abbiano sentenze di fallimento, interdizione o inabilitazione a proprio carico
  • non siano stati dichiarati non idonei in 5 concorsi precedenti per notai
  • siano idonei all’esercizio delle funzioni notarili
  • abbiano un diploma di laurea, una laurea magistrale o specialistica in Giurisprudenza
  • abbiano compiuto la pratica notarile

Il concorso

Il concorso consiste in 6 prove, di cui 3 scritte e 3 orali.

Le prove scritte

Le tre prove scritte constano di un atto di ultima volontà e di due atti tra vivi, dei quali uno di diritto commerciale.

Per ogni prova è richiesta la compilazione dell’atto e lo svolgimento dei principi attinenti agli istituti giuridici relativi allo stesso.

Le prove orali

Le tre prove orali vertono sulle seguenti materie:

  • diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione, in particolare sugli istituti giuridici legati all’ufficio di notaio
  • disposizioni sui tributi sugli affari
  • disposizioni sull’ordinamento del notariato e degli archivi notarili

Come fare domanda

Per effettuare la domanda, occorre per prima cosa compilare l’apposito form online a questo indirizzo.

Dopo la compilazione si deve stampare la domanda e presentarla (a mano o tramite raccomandata con avviso di ricevimento) al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di competenza del luogo di residenza del candidato.

Alla domanda occorre apporre una marca da bollo da 16€ ed allegare, inoltre, la documentazione che segue:

  • la ricevuta del pagamento di 49,58€ per l’ammissione all’esame di abilitazione alla professione
  • la ricevuta del pagamento di 51,55€ a titolo di tassa di concorso e spese di concorso

La scadenza per presentare la domanda è il 17 luglio 2021.