Diventare astronauta: aperte candidature all’ESA

Diventare astronauta: aperte candidature all’ESA
Giugno 08 06:00 2021 Stampa

Dopo 11 anni, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) torna ad aprire le candidature per selezionare astronaute ed astronauti europei.

Il bando è stato lanciato a marzo ed era aperto inizialmente fino al 28 maggio; è stato recentemente prorogato fino al 18 giugno 2021 dopo l’ingresso della Lituania come nuovo membro associato ESA.

Dopo l’invio della candidatura partirà il processo di selezione, che si articolerà in 6 fasi distinte.

Le figure

Il bando di concorso è rivolto sia agli uomini che alle donne, con un forte invito per queste ultime a candidarsi.

L’Agenzia Spaziale Europea vuole infatti diversificare il personale, ed ha come obiettivo quello di rappresentare al suo interno tutta la società nelle sue diversità. Diversità di genere, di età, di background ed origine: a questo punta l’ESA con il reclutamento dei nuovi candidati.

Il Parastronaut Feasibility Project

Oltre alla ricerca di nuovi astronauti, l’Agenzia Spaziale Europea lancia il Parastronaut Feasibility Project: un progetto che, per la prima volta a livello mondiale, intende offrire l’opportunità di vivere una missione nello spazio a livello professionale anche a chi ha delle disabilità fisiche.

Obiettivo del progetto è quello di aiutare a valutare a sviluppare le tecnologie adatte per l’invio nello spazio di un astronauta con disabilità.

Non ci siamo evoluti per andare nello spazio, quindi quando si tratta di viaggi nello spazio, siamo tutti disabili”, dichiara l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, che spiega che è tutta una questione di tecnologia: “Esamineremo esattamente cosa è necessario, quanto costerà – ma questo è l’obiettivo”.

L’Agenzia Spaziale Europea

L’ESA è un’organizzazione con il compito di coordinare i progetti spaziali di molti Paesi in Europa.
La progettazione di interventi di scoperta sui sistemi solari e spaziali è uno dei compiti dell’Agenzia, oltre alla definizione ed attuazione del programma spaziale.
L’ESA lavora inoltre allo studio per lo sviluppo di nuovi strumenti e di sistemi satellitari.

Le candidature

Per partecipare al processo di selezione occorre inviare la propria candidatura tramite la pagina ESA Career entro il 18 giugno 2021.
Cliccando su “Browse Current Jobs” è possibile vedere tutte le posizioni aperte e candidarsi per quella desiderata.
Dopo la scadenza del bando inizieranno le sei fasi della procedura selettiva.
La nomina di chi ha superato tutte le selezioni è prevista per ottobre 2022.

A questo link c’è il bando astronauti, mentre a questo troverete quello per parastronauti.