Corso di laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo (DAMS): materie e sbocchi professionali

Corso di laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo (DAMS): materie e sbocchi professionali
Marzo 30 06:00 2021 Stampa

Il DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) è un corso di laurea nato a Bologna nel 1971, all’interno della Facoltà di Lettere e Filosofia. Viene successivamente istituito in molti altri Atenei, tra i più importanti ci sono Roma, Torino, Firenze e Napoli.

Vediamo nel dettaglio cosa si studia al DAMS e quali sono gli sbocchi lavorativi.

Il Corso di Laurea

Per prima cosa, il DAMS non è un corso di Laurea a numero chiuso nazionale. Non c’è una regola fissa: in alcune Università è a numero aperto, in altre è a numero programmato locale (ossia le modalità di selezione ed i posti a disposizione vengono arbitrariamente decise dal singolo Ateneo).

In alcune Università, inoltre, c’è un test di valutazione iniziale, obbligatorio ma non vincolante ai fini dell’iscrizione.

Tra gli Atenei più importanti ricordiamo:

Tutte le informazioni riguardanti test d’ingresso e modalità di iscrizione sono sui portali delle diverse Università.

Il Piano di Studi

Il Piano di Studi varia di Ateneo in Ateneo, naturalmente, ed è differente a seconda del curriculum scelto.

In linea generale, si studiano arti visive, cinema, teatro, musica, danza e media.

A Bologna ci sono quattro orientamenti didattici:

  • Arti visive
  • Cinema
  • Musica
  • Teatro

(Cliccando qui trovi il piano di studi dello scorso anno accademico).

L’Università degli Studi Roma Tre offre allo studente due percorsi differenti:

Anche a Torino ci sono due curricula:

  • uno progettuale-produttivo
  • uno storico-metodologico

Se vuoi dare invece un’occhiata su come sono organizzati i corsi a Firenze, clicca qui.

Sbocchi lavorativi

Un laureato in DAMS ha diverse prospettive lavorative, correlate principalmente al tipo di curriculum scelto.

Può lavorare nel cinema, a teatro, in televisione, in radio o nel campo musicale.

Tra le professioni che un laureato in DAMS può intraprendere troviamo:

  • regista
  • sceneggiatore
  • autore di testi
  • direttore artistico
  • critico d’arte
  • critico cinematografico
  • assistente alla progettazione e realizzazione di progetti culturali