Corso di Laurea in Scienze del testo per le professioni digitali: facoltà, piano di studi e sbocchi lavorativi

Corso di Laurea in Scienze del testo per le professioni digitali: facoltà, piano di studi e sbocchi lavorativi
Marzo 24 00:00 2021 Stampa

L’Università degli Studi di Catania ha da poco avviato un nuovo corso di laurea magistrale in Scienze del testo per le professioni digitali.

L’innovativo percorso di studi vuole formare laureati in grado di integrare le conoscenze informatiche e le conoscenze umanistiche, in entrambe le direzioni: saper cioè trasformare testi in formato verbale e conoscenze linguistiche in formato digitale, e viceversa.

Vediamo quali sono i requisiti e le modalità d’iscrizione, cosa prevede il piano di studi e quali sono i possibili sbocchi lavorativi.

Il corso di Laurea

Il corso di Laurea in Scienze del testo per le professioni digitali è a numero programmato locale con test d’ingresso (saranno ammesse 50 persone), è un corso a frequenza obbligatoria con un minimo di 70% di presenze, ed ha durata di 2 anni.

Per accedervi, si richiede una laurea triennale (o titolo di studio equilvalente) con i seguenti requisiti curriculari:

48 CFU nei settori scientifico-disciplinari: INF/01, ING-INF/05, SPS/07, SPS/08, SPS/09, L-LIN/04, L-LIN/07, L-LIN/12, L-LIN/14, L-OR/12, L-OR/21, L-OR/22, L-LIN/01, L-LIN/02, L-FIL-LET/12, L-FIL-LET/09, L-FIL-LET/15, L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, L-FIL-LET/13, L-FIL-LET/14, M-FIL/01, M-FIL/02, M-FIL/03, M-FIL/06, M-STO/01, M-STO/02, M-STO/04, M-PSI/01, M-PED/01, M-PED/02, SECS-P/01, SECS-P/06, SECS-P/07, M-GGR/01, M-GGR/02, IUS/01, IUS/04, IUS/10, IUS/13, IUS/14.

I candidati dovranno inoltre consegnare una relazione di presentazione, riguardante le proprie esperienze in ambito digitale, le conoscenze informatiche e le proprie motivazioni sulla scelta del corso di laurea e la propria competenza con la lingua inglese.

La Commissione, dopo la valutazione degli elaborati, convocherà i candidati per un esame orale.

Il piano di studi

Il corso di studi ruota attorno a tre macroaree di apprendimento:

  • competenze informatiche
  • competenze linguistiche
  • competenze storico-giuridiche

Il laureato in Scienze del testo per le professioni digitali avrà quindi conoscenze filologiche, letterarie e linguistico-testuali; informatiche (legate alla programmazione, all’intelligenza artificiale, alle interfaccia web); sociologiche (legate al marketing digitale, al diritto digitale, all’etica).

A questo link trovi il piano di studi per l’Anno Accademico 2020/21

Sbocchi lavorativi

Il corso formerà, quindi:

  • specialisti nel trattamento e analisi di dati testuali
  • esperti di analisi dell’impatto dell’intelligenza artificiale

Si tratta della figura di un umanista con competenze digitali.

Aziende già interessate a questa figura professionale offrono stage e tirocini che avvieranno i laureati nel mondo del lavoro.

Le collaborazioni attive al momento sono con Halley Sud, ICC Digital Media, Immedia SPA, Mondadori, Neodata Group, Neperia Group, STMicroelectronics, Reputation Lab.

Per tutte le informazioni aggiuntive, a questo link trovi il sito del corso di Laurea e qui il regolamento didattico