Lauree a numero chiuso: quando fare il test di ammissione e come prepararsi

Lauree a numero chiuso: quando fare il test di ammissione e come prepararsi
Marzo 24 06:00 2021 Stampa

Come ogni anno, a settembre si svolgeranno i test d’ingresso per i corsi di laurea ad accesso programmato nazionale e a numero chiuso locale.

Andiamo a vedere innanzitutto qual è la differenza:

  • il numero chiuso locale è stabilito dal singolo ateneo, che decide il numero dei posti disponibili e la data del test d’ingresso
  • l’accesso programmato nazionale è invece stabilito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che decide a livello nazionale il numero dei posti disponibili, la data del test e le domande (uguali ovunque).

Le facoltà ad accesso programmato nazionale sono Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria in italiano, Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria in inglese, Medicina Veterinaria, Architettura, Professioni Sanitarie e Scienze della Formazione Primaria; per quelle a numero chiuso locale invece non c’è una regola: generalmente riguardano Ingegneria, Economia o Psicologia.

Vediamo assieme le date dei test d’ingresso per le università statali, gli argomenti da preparare e come iscriversi.

Medicina ed Odontoiatria

Per iscriversi al test d’ingresso bisogna effettuare la registrazione sul portale Universitaly del MIUR; da lì si potranno scegliere gli atenei in ordine di preferenza.

Il test d’ingresso si svolgerà il 3 settembre 2021 e consiste in 60 domande a risposta multipla.

L’ufficialità sugli argomenti si avrà solo dopo l’uscita del bando (che si troverà sul sito del MIUR), ma basandoci sullo scorso anno, le domande sarebbero così suddivise:

  • 10 domande di logica
  • 12 di cultura generale
  • 18 di Biologia
  • 12 di Chimica
  • 8 di Fisica e matematica

Le graduatorie usciranno circa 20 giorni dopo il test sul portale Universitaly del MIUR.

Per prepararvi al test d’ingresso su Amazon potete trovare dei testi utili:

1. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – 12000 QUIZ
2. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – ESERCIZI E VERIFICHE
3. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – TEORIA E TEST

Veterinaria

Per iscriversi al test d’ingresso bisogna effettuare la registrazione sul portale Universitaly del MIUR.

Il test si svolgerà il 1 settembre 2021 e consiste in 60 domande a risposta multipla.

L’ufficialità sugli argomenti si avrà solo dopo l’uscita del bando (che si troverà sul sito del MIUR), ma basandoci sullo scorso anno, le domande sarebbero così suddivise:

  • 12 domande di cultura generale
  • 10 domande di logica
  • 16 di biologia
  • 16 di chimica
  • 6 di fisica e matematica

Le graduatorie usciranno sul portale del MIUR.

Testi utili alla preparazione sono i seguenti:

1. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – 12000 QUIZ
2. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – ESERCIZI E VERIFICHE
3. MEDICINA ODONTOIATRIA E VETERINARIA – TEORIA E TEST

Architettura

Dal 2020 il MIUR non gestisce più interamente il test di ammissione, ma solo il numero di posti disponibili, gli argomenti e la data entro la quale ogni singolo ateneo deve svolgere il test, ovvero il 23 settembre 2021.

Per le iscrizioni al test, dunque, sarà fondamentale far riferimento al bando interno dell’ateneo di proprio interesse.

Basandoci su quelli dello scorso anno, il test consterà di 40 domande a risposta multipla, di cui:

  • 8 di cultura generale
  • 6 di logica
  • 12 di storia
  • 6 di disegno e rappresentazione
  • 12 di matematica e fisica

Anche in questo caso, le graduatorie usciranno sul portale Universitaly del MIUR

Testi utili alla preparazione sono i seguenti:

1. ARCHITETTURA – 5000 QUIZ
2. ARCHITETTURA – ESERCIZI E VERIFICHE
3. ARCHITETTURA – TEORIA E TEST

Professioni Sanitarie

Nel caso delle professioni sanitarie, il MIUR decide il numero di posti disponibili, la data del test di ammissione, che sarà il 7 settembre 2021, e gli argomenti del test, ma ogni singolo ateneo provvede a decidere in autonomia le domande e le modalità di iscrizione al test.

Per questo motivo vi invitiamo a consultare il bando interno dell’ateneo di proprio interesse, che uscirà dopo quello ufficiale del Ministero.

Basandoci sulla prova dello scorso anno, il test a risposta multipla sarà così strutturato:

  • 12 domande di cultura generale
  • 10 di logica
  • 18 di biologia
  • 12 di chimica
  • 8 di matematica e fisica

Ogni università pubblicherà infine la propria graduatoria. (Anche per questo fate sempre riferimento al bando specifico).

Amazon ci suggerisce alcuni test utili:

1. PROFESSIONI SANITARIE – 8000 QUIZ
2. PROFESSIONI SANITARIE – ESERCIZI E VERIFICHE
3. PROFESSIONI SANITARIE – TEORIA E TEST

Scienze della Formazione Primaria

Anche in questo caso, il MIUR decide la data del test e la struttura della prova, ma le modalità di iscrizione, le domande e la graduatoria variano di ateneo in ateneo; per questo motivo vi invitiamo a consultare il bando della vostra università di riferimento, che sarà pubblicato subito dopo il bando ufficiale del Ministero.

La prova si svolgerà il 16 settembre 2021 e consterà di 80 domande a risposta multipla, così suddivise:

  • 40 di competenza linguistica e ragionamento logico
  • 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica
  • 20 di cultura matematico-scientifica

Qui troverete alcuni link per dei testi utili alla preparazione:

1. SCIENZE DELLA FORMAZIONE – 3000 QUIZ
2. SCIENZE DELLA FORMAZIONE – TEORIA E TEST