Come prepararsi al concorso per Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza 2021

Come prepararsi al concorso per Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza 2021
Marzo 18 13:00 2021 Stampa

66 nuovi ufficiali saranno ammessi all’Accademia della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2021/2022. Ecco tutte le informazioni per prepararsi al concorso.

Prova Preselettiva

Tutti i candidati iscritti con successo che non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione, dovranno sostenere una prova di preselezione, a partire dal 19 aprile 2021. La prova è un questionario di 100 domande a risposta multipla, di cui:

  • 35 di tipo logico-matematiche
  • 25 di conoscenza grammaticale della lingua italiana
  • 30 di storia, geografia ed educazione civica
  • 5 di informatica
  • 5 di conoscenza della lingua inglese

Tutte le informazioni riguardanti sede, elenco dei candidati, calendario e modalità di esame saranno disponibili sul portale Concorsi della Guardia di Finanza (https://concorsi.gdf.gov.it), comprese eventuali comunicazioni su variazioni a causa dell’emergenza Covid. Ogni candidato deve essere munito di penna biro nera.
Superano la prova di preselezione:

  • i primi 840 per il comparto ordinario
  • i primi 130 per il comparto aeronavale, specializzazione Pilota militare
  • i primi 130 per il comparto aeronavale, specializzazione Comandante di stazione ed unità navale

Il Concorso

Il concorso consiste in una prova scritta, una prova di efficienza fisica, un accertamento dell’idoneità psico-fisica ed uno dell’idoneità attitudinale.

La prova scritta

La prova scritta consiste nello svolgimento di un tema di cultura generale, è uguale per tutti i candidati ed è della durata di 4 ore. I candidati dovranno ottenere un punteggio minimo di 18/30 per superare la prova. Tutti i candidati ammessi alla prova scritta dovranno presentarsi il 30 aprile 2021, nella sede e nelle fasce orarie indicate sul sito della Guardia di Finanza.

La prova di efficienza fisica

I candidati che hanno superato la prova scritta possono essere sottoposti alle prove di efficienza fisica, che consistono in:

  • salto in alto, 1000 metri di corsa e piegamenti sulle braccia per il compartimento ordinario
  • salto in alto, 1000 metri di corsa e 25 metri di nuoto a stile libero per il compartimento aeronavale

Tutti i candidati devono presentare un certificato medico agonistico in corso di validità; le donne devono inoltre presentare un test di gravidanza effettuato entro i 5 giorni precedenti la prova fisica.

Accertamento dell’idoneità psico-fisica per comandante di stazione

I candidati risultati idonei nelle prime due prove dovranno sottoporsi ai seguenti accertamenti clinici, presso il Centro di reclutamento della Guardia di Finanza, via delle Fiamme Gialle, n. 18, 00122 – Roma/Lido di Ostia:

  • visita medica generale
  • esame delle urine ed ematochimici
  • visita neurologica
  • visita cardiologica con ECG
  • visita psichiatrica comprensiva di test psico-clinici

Per la visita inoltre, i candidati dovranno presentare la seguente documentazione sanitaria (tutti gli esami devono essere stati effettuati fino ad un massimo di 60 giorni prima):

  • risultato del test per i markers dell’epatite B
  • risultato del test per l’accertamento di positività agli anticorpi per HIV
  • test audiometrico
  • certificato medico rilasciato dal medico di fiducia
  • prescrizione di una eventuale terapia farmacologica assunta nei 30 giorni precedenti
  • se di sesso femminile, una ecografia pelvica con referto ed un test di gravidanza effettuato nei 5 giorni precedenti

Accertamento dell’idoneità psico-fisica per pilota militare

I candidati risultati idonei nelle prime due prove, dovranno recarsi presso l’Istituto di medicina aerospaziale dell’Aeronautica militare in viale Piero Gobetti 2, a Roma per effettuare le visite mediche indicate per i comandanti di stazione, ossia:

  • visita medica generale
  • esame delle urine ed ematochimici
  • visita neurologica
  • visita cardiologica con ECG
  • visita psichiatrica comprensiva di test psico-clinici

a cui si aggiunge la verifica dei seguenti requisiti:

  • distanza vertice-gluteo compresa tra gli 85 ed i 98 cm e distanza gluteo-ginocchio compresa tra i 56 ed i 65 cm
  • distanza di presa funzionale compresa tra i 74,5 ed i 90 cm
  • una capacità visiva di 10/10 raggiungibile anche con correzione diottrica (ma non inferiore a 8/10)

Per la visita, inoltre, i candidati dovranno presentare la seguente documentazione sanitaria:

  • certificato medico agonistico
  • certificato medico rilasciato dal medico di fiducia
  • copie di cartelle cliniche relative ad eventuali interventi chirurgici o ricoveri in strutture sanitarie
  • referto degli esami degli anticorpi HIV, markers virali anti HAV, HbsAg, anti HBsAb e anti HCV, emocromo con formula, VES, glicemia, creatininemia, ALT, AST, GGT, bilirubina totale e frazionata, colesterolemia totale, trigliceridemia, esame delle urine
  • ecocardiogramma color doppler
  • esame radiografico del rachide lombo-sacrale
  • prescrizione di una eventuale terapia farmacologica assunta nei 30 giorni precedenti
  • se di sesso femminile, una ecografia pelvica con referto ed un test di gravidanza effettuato nei 5 giorni precedenti

Accertamento dell’idoneità attitudinale

L’accertamento dell’idoneità attitudinale si struttura come segue:

  • uno o più test attitudinali
  • uno o più test di personalità
  • uno o più questionari biografici o motivazionali
  • un colloquio attitudinale
  • un eventuale secondo colloquio con uno psicologo

La prova orale

La prova orale verte sulle seguenti materie, ogni prova della durata massima di 15 minuti:

  • storia ed educazione civica
  • geografia
  • matematica
  • lingua inglese

I candidati dovranno ottenere un risultato minimo di 18/30 in ogni materia per superare la prova. Solo per la specializzazione “piloti militari” la commissione d’esame provvederà a stilare una graduatoria provvisoria per l’individuazione dei concorrenti da avviare all’accertamento di idoneità.

Visita medica di controllo ed accertamento dell’idoneità al pilotaggio

Sono ammessi all’accertamento i primi 6 concorrenti della specializzazione “pilota militare” individuati secondo graduatoria. Tutti i candidati che invece hanno già conseguito il brevetto di pilota presso la Scuola di volo dell’Aeronautica militare di Latina non saranno sottoposti all’attitudine al volo. I candidati risultati idonei, se vincitori, saranno convocati in Accademia.

Calendario delle prove

La prova scritta si terrà il 30 aprile 2021, per informazioni sulle fasce orarie e sulle sedi, consultate il sito https://concorsi.gdf.gov.it o l’app GdF Concorsi disponibile su App Store e Google Play.
Allo stesso indirizzo e sull’applicazione troverete tutte le ulteriori informazioni. Il calendario delle prove successive verrà stabilito in seguito. Tutte le notifiche nei confronti dei candidati saranno effettuate dal Centro di Reclutamento della GdF mediante l’invio di P.E.C.

Come prepararsi

Su Amazon potete trovare alcuni testi utili, di seguito alcuni link:

Per informazioni su come fare la domanda cliccate qui